Altre Novità
21 Marzo 2009

Ravvedimento scontato anche per le violazioni ante 29 novembre 2008

Scarica il pdf

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 10/E del 19 marzo 2009, chiarisce che le nuove misure delle sanzioni ridotte per il ravvedimento operoso, introdotte dal D.L. n. 185/2008 (decreto anticrisi), trovano applicazione dalle regolarizzazioni effettuate dal 29 novembre 2008 – data di entrata in vigore del decreto – anche se riguardanti violazioni commesse prima di tale data.

Queste le nuove misure delle sanzioni ridotte attualmente in vigore:

  • sanzione pari al 2,5% (1/12 del 30% corrispondente alla sanzione intera) dell’importo non versato qualora la regolarizzazione avvenga entro 30 giorni;
  • sanzione pari al 3% (1/10 del 30% corrispondente alla sanzione intera) dell’importo non versato qualora la regolarizzazione avvenga entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno nel corso del quale è stata commessa la violazione.

Il ravvedimento si perfeziona con il pagamento del tributo comprensivo degli interessi moratori, calcolati al tasso legale, e della sanzione come sopra determinata.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto