NULL
Altre Novità
17 Marzo 2008

Prorogati gli incentivi per la rottamazione dei veicoli inquinanti

Scarica il pdf

Con Circolare n. 3483, l’ACI ha reso noto quanto contenuto nel Decreto “Milleproroghe” (D.L. n. 248/2007), in merito alla proroga dei termini per l’erogazione dei contributi per la rottamazione dei veicoli più inquinanti e la loro sostituzione con veicoli “ecosostenibili”.

Queste, in sintesi, le principali novità:

  • a decorrere dal 1 marzo e fino al 31 dicembre 2008 per l’acquisto di un motociclo euro 3, di cilindrata fino a 400 c.c., con contestuale sostituzione e rottamazione di un motociclo o di un ciclomotore euro 0, è previsto un incentivo di euro 300,00 e l’esenzione del bollo per una annualità;
  • prorogati al 31 dicembre 2008 gli incentivi per la rottamazione di autovetture ed autoveicoli euro 0, per i quali è previsto un contributo di euro 700,00 e l’esenzione del bollo auto per tre anni nel caso di acquisto di autovetture nuove di categoria euro 4 ed euro 5 a basso contenuto di emissione CO2 (in caso di rottamazione di veicoli euro 1 ed euro 2, l’esenzione dal bollo sarà, però, di una sola annualità);
  • qualora si proceda alla demolizione di due autoveicoli euro 0, 1 e 2 appartenenti a persone di uno stesso nucleo familiare, a fronte dell’acquisto di una nuova autovettura euro 4 o 5, il contributo è aumentato di euro 500,00.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto