Perdita benefici prima casa solo se per cause imputabili al beneficiario

Con Sentenza n. 189/38/07, depositata il 13 settembre 2007, la CTR Lazio ha affermato che i benefici per l’acquisto della prima casa decadono solamente nel caso in cui la mancanza dei requisiti deriva dalla diretta responsabilità del contribuente.

Nel caso di specie, il contribuente non aveva rispettato il termine di 18 mesi per stabilire la propria residenza nell’immobile acquistato pur avendo tempestivamente richiesto al Comune il cambio di residenza.

Secondo la Commissione il cittadino non deve sopportare le conseguenze negative dell’inerzia della Pubblica Amministrazione, soprattutto se si tratta di richieste semplici e fattuali come un cambio di residenza.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale