Obbligo vidimazione libri contabili: è legittimo l’accertamento tributario

0 Flares 0 Flares ×

Con Sentenza 27034/07, la Corte di Cassazione ha stabilito che la mancata o tardiva vidimazione del libro giornale e del libro degli inventari, per gli anni in cui vigeva ancora tale obbligo, autorizza l’Amministrazione finanziaria ad adottare il metodo di accertamento analitico induttivo.

Secondo la Corte, la “legge dei cento giorni“, con cui è stata disposta l’abrogazione della vidimazione e della bollatura dei suddetti libri contabili (attualmente occorre solo procedere alla numerazione progressiva ed al pagamento dell’imposta di bollo), non ha efficacia retroattiva.

Pertanto, essendo la citata Legge entrata in vigore il 25 ottobre 2001, per tutte le annualità precedenti è legittimo il controllo di accertamento tributario.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale