Altre Novità
19 Giugno 2009

Nuovi tassi di interesse: pubblicato il Decreto in G.U.

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato nella G.U. 15 giugno 2009, n. 136, il Decreto del ministero dell’Economia e delle Finanze 21 maggio 2009, relativo alla razionalizzazione degli interessi per la riscossione ed il rimborso dei tributi, ai sensi dell’articolo 1, comma 150, Legge n. 244/2007.

Si riportano, in sintesi, alcuni dei nuovi tassi di interesse:

  • interessi per pagamenti rateali: diminuisce dal 6% al 4% il tasso sui pagamenti delle imposte per le dichiarazioni fiscali presentate a decorrere dal 1º luglio 2009. Dal 1º gennaio 2010, invece, sono fissati al 3,5% gli interessi per i pagamenti rateali derivanti dai controlli sulle dichiarazioni;
  • ritardata iscrizione a ruolo e dilazione dei pagamenti: dal 1º ottobre 2009 gli interessi per la ritardata iscrizione a ruolo sono stabiliti al 4% annuo; passa al 4,5% annuo l’interesse per le dilazioni di pagamento delle imposte e per la sospensione della riscossione; in materia di imposte di successione e donazione, invece, le dilazioni accordate dal 1º gennaio 2010 matureranno interessi nella misura del 3% annuo a scalare;
  • interessi per ritardato pagamento: a decorrere dalle dichiarazioni presentate per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2007, gli interessi sulle imposte dovute a seguito di liquidazione automatizzata o controllo formale delle dichiarazioni dei redditi, IVA ed IRAP sono fissati al 3,5% annuo; a decorrere dal 1º gennaio 2010, sono fissati al 3,5% annuo gli interessi per le somme dovute per imposte e tributi diversi (rinuncia all’impugnazione dell’accertamento, tasse sulle concessioni governative, accertamento con adesione, conciliazione giudiziale, ecc.); infine, gli interessi sulle maggiori imposte liquidate a seguito di rettifica della dichiarazione di successione sono pari al 2,5% a semestre compiuto.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
30 Aprile 2021
Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

30 Aprile 2021
Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

30 Aprile 2021
Agevolazioni del Decreto Crescita 2019: non si considerano le vendite di immobili in corso di costruzione

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicazione delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto