Altre Novità
16 Aprile 2010

No diritti di segreteria sulla ComUnica: Nota del Ministero dello sviluppo economico

Scarica il pdf

Con Nota 4 aprile 2010, n. 26649, il Ministero dello sviluppo economico ha stabilito che non è dovuto alcun diritto di segreteria alle camere di commercio, qualora venga presentata la Comunicazione Unica ai soli fini previdenziali, assistenziali o fiscali.

Tale previsione deriva dalla volontà di non aumentare gli oneri finanziaria a carico di chi avvia una nuova attività di impresa ed è in linea con i contenuti della Risoluzione dell’Agenzia delle entrate 29 marzo 2010, n. 24 in materia di imposta di bollo sulla comunicazione unica.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto