No al condono se il valore della lite supera il tetto massimo: Sentenza della Cassazione

Con Sentenza 19 gennaio 2010, n. 737, la Corte di Cassazione ha stabilito che non è possibile concedere al contribuente il condono se il valore potenziale della lite, basato su un PVC, supera il limite imposto dalla legge per la definizione agevolata.

Inoltre, il calcolo deve essere effettuato confrontando il tetto massimo previsto dalle norme sui vari condoni alla sanzione minima sancita per l’irregolarità fiscale.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale