Altre Novità
4 Agosto 2008

Nessun indennizzo per la durata irragionevole delle liti tributarie: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 15 luglio 2008, n. 19367, la Corte di Cassazione ha stabilito che il diritto al risarcimento del danno per irragionevole durata del processo, previsto dall’articolo 2, Legge n. 89/2001 (Legge Pinto), non è applicabile in materia tributaria.

I giudici hanno evidenziato che la Corte di Strasburgo, (la Convenzione di Strasburgo costituisce il presupposto della legge interna), ha limitato più volte l’operatività di tali diritti, affermando la non applicabilità ai giudizi tributari del risarcimento per irragionevole durata dei processi.

La Corte di Cassazione ha sottolineato che il risarcimento del danno è riferito alle sole controversie civili e penali derivanti dai contenzioni fiscali e non ai giudizi aventi ad oggetto la corretta determinazione del tributo.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto