NULL
Altre Novità
16 Giugno 2007

Locazioni nullo il contratto verbale

Scarica il pdf

Con Sentenza 21 marzo 2007, n. 263, la Corte di Appello di Torino ha stabilito che se il contratto di locazione è verbale l’inquilino è un occupante senza titolo e deve quindi lasciare l’alloggio.

Secondo i Giudici, infatti, il contratto verbale:

  • è nullo e consente quindi al proprietario di ottenere sia il rilascio dell’immobile che il risarcimento del danno;
  • non può essere sanato dal Giudice con una Sentenza che dimostri l’avvenuta locazione e quindi sostituisca la forma scritta prevista per la validità del contratto stesso.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Maggio 2024
L’Iscro

L’ISCRO è l’indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa...

17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto