Legge Finanziaria 2001

La Legge Finanziaria 2001, a seguito della sua alla Camera dei Deputati e la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del 29.12.2000 n. 302, diventa la Legge 23.12.2000 n. 388.

La Legge si compone di 26 capi per un totale di 158 articoli.

Per ciò che non attiene direttamente l’Irpef o l’Iva, rileviamo sinteticamente:

– Esonero dall’utilizzazione di misuratori fiscali per alcune attività di intrattenimento.

– Regolamentazione su tariffe, aliquote d’imposta, per i tributi locali.

– Regolamentazione per la compartecipazione al gettito Irpef per i Comuni per l’anno 2002.

– Interventi in materia previdenziale e sociale – Interventi nel settore sanitario – Interventi in materia di lavoro – Interventi in materia di agricoltura

Legge Finanziaria 2001

La Legge Finanziaria 2001, a seguito della sua alla Camera dei Deputati e la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del 29.12.2000 n. 302, diventa la Legge 23.12.2000 n. 388.

La Legge si compone di 26 capi per un totale di 158 articoli

. Per ciò che attengono le imposte dirette, rileviamo sinteticamente:

– Deduzione abitazione principale

– Riduzione aliquote Irpef

– Aumento detrazioni per carichi di famiglia

– Incremento delle detrazioni per reddito di lavoro dipendente, autonomo e d’impresa

– Detrazioni per interessi su mutui relativi all’abitazione principale

– Riduzione Irpeg dal 37% al 36%

– Incentivi per incremento dell’occupazione

– Novità per investimenti in aree svantaggiate

– Introduzione del regime agevolato per nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo

– Introduzione del regime fiscale per le attività marginali

– Modifiche alla base imponibile Irap

Legge Finanziaria 2001

La Legge Finanziaria 2001, a seguito della sua alla Camera dei Deputati e la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del 29.12.2000 n. 302, diventa la Legge 23.12.2000 n. 388.

La Legge si compone di 26 capi per un totale di 158 articoli.

Per ciò che attiene l’Iva, rileviamo sinteticamente:

Modifiche a taluni limiti di detraibilità dell’Iva.

Estensione dell’applicazione dell’aliquota Iva al 4% a taluni beni

Proroga del regime speciale Iva per gli agricoltori