Le scissioni devono avere una motivazione economica

Con Parere 16 maggio 2006, n. 18, il Comitato Antielusivo, in risposta ad un interpello, ha fornito un parere in merito alla scissione di una Srl che gestisce un immobile ad uso abitativo ed il cui capitale sociale è ripartito fra tre nuclei familiari.

Nel caso di specie, con la scissione della società venivano a formarsi tre nuove società in capo a ciascun nucleo familiare le quali avrebbero ricevuto una quota del patrimonio della società scindente il cui valore era uguale alla quota posseduta nella società originaria.

Secondo il Comitato, tale operazione, è priva di qualsiasi ragione, sia da un punto di vista economico che organizzativo, e a maggior ragione se i soci sono legati da vincoli di parentela. La mancanza di qualsiasi motivazione economica costituisce, pertanto, operazione elusiva.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale