Altre Novità
26 Marzo 2010

L’omessa dichiarazione non comporta bancarotta fraudolenta: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 24 marzo 2010, n. 11279, la Corte di Cassazione ha stabilito che l’imprenditore solo formale (prestanome) già condannato per bancarotta documentale, non risponde di bancarotta fraudolenta qualora abbia omesso di presentare la dichiarazione dei redditi.

Secondo i giudici, infatti, le dichiarazioni dei redditi fanno riferimento alla sola situazione tributaria dell’impresa e risultano rappresentative di dati contabili che non rendono possibile la ricostruzione del movimento degli affari.

Di conseguenza, la loro omessa presentazione non incide direttamente e immediatamente sulla rappresentazione contabile dei fatti di gestione.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
17 Settembre 2021
La costituzione della start-up innovativa

La costituzione della start-up innovativa: necessario l’intervento del notaio? Il...

17 Settembre 2021
Contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis: più tempo per presentare la dichiarazione dei redditi.

Con un Comunicato Stampa del 6 settembre 2021, il Ministero dell'Economia e delle...

17 Settembre 2021
Credito d’imposta per locazioni non abitative: nuovo modello per la comunicazione della cessione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 7 settembre 2021 sono...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto