Altre Novità
16 Febbraio 2008

Interessi di mora sul ritardo nel pagamento delle transazioni commerciali: fissato il nuovo saggio

Scarica il pdf

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 11 febbraio 2008, n. 35, il Comunicato con il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fissato il tasso d’interesse da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali. Il nuovo tasso è stato fissato al 4,20% “al netto della maggiorazione del 7%“, da cui deriva un saggio effettivo pari al 11,20%.

Si ricorda che per i “prodotti alimentari deteriorabili” la maggiorazione è pari al 9%; pertanto, l’interesse di mora sul ritardo di pagamenti relativi a tali prodotti ammonterà al 13,20%.

La nuova misura ha valenza per la determinazione delle more nel periodo compreso tra il 1º gennaio e il 30 giugno 2008.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
30 Aprile 2021
Superbonus e contributi pubblici per la ricostruzione: sì alla cumulabilità

L'Agenzia delle Entrate, nella Risoluzione n. 28 del 23 aprile 2021, si è occupata della...

30 Aprile 2021
Il dipendente di una società italiana che risiede nel Paese estero e lì opera con il telelavoro non paga tasse in Italia

Quale regime fiscale è applicabile al lavoratore dipendente di una società italiana che...

30 Aprile 2021
Agevolazioni del Decreto Crescita 2019: non si considerano le vendite di immobili in corso di costruzione

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un quesito riguardante l'applicazione delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto