NULL
Altre Novità
14 Novembre 2004

Interessi anatocistici: una Sentenza riapre il contenzioso

Scarica il pdf

Con la Sentenza n. 21095/2004, la Corte di Cassazione a sezioni unite, condannando l’anatocismo anche per il periodo ante 1999, ha riaperto il contenzioso tra utenti bancari ed istituti di credito relativamente all’applicazione di tale tipologia di interessi.

Secondo i dati raccolti da Adusbef, sono circa 10 milioni i correntisti, tra i quali sono presenti molte PMI, che potrebbero chiedere il rimborso.

I consumatori che hanno pagato interessi sugli interessi potranno prendere l’iniziativa per chiedere la restituzione delle somme illegittimamente versate, con una richiesta ufficiale a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno. Se il recupero bonario non andasse a buon fine occorrerà passare alla fase contenziosa.

Fonte:  www.seac.it

Articoli correlati
25 Novembre 2022
Compensi dell’agente sportivo: si tratta di redditi di lavoro autonomo.

Con la Risoluzione n. 69 del 21 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

25 Novembre 2022
Compensi di lavoro sportivo: ecco le nuove regole dal 2023.

Con il Decreto Legislativo n. 163 del 5 ottobre 2022, pubblicato nella Gazzetta...

25 Novembre 2022
Rimborsi spese per spostamenti dei navigator: non si tratta di indennità di trasferta.

Con la Risoluzione n. 67 del 15 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto