Altre Novità
23 Ottobre 2009

Imposta sostitutiva al 16 del mese successivo per le operazioni a premio: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 22 ottobre 2009, n. 261, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il termine di versamento dell’imposta sostituiva del 20% sulle operazioni a premio è fissato al sedicesimo giorno del mese successivo al pagamento del corrispettivo o, se precedente, alla data di emissione della fattura, così come previsto per le operazioni IVA.

Posto il divieto di interpretazione analogica delle norme tributarie, in questo caso è invece necessario ricorrere all’analogia a fronte dell’alternatività tra IVA ed imposta sostitutiva: per le operazioni a premio, essendo i beni ed i servizi offerti non imponibili ai fini IVA, è applicata, infatti, un’imposta sostitutiva.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto