Imposta di registro e divisione di immobile ereditato: Sentenza della Cassazione

0 Flares 0 Flares ×

Con Sentenza 12 ottobre 2007, n. 21482, la Corte di cassazione ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione dell’imposta di registro nell’ipotesi di divisione di un immobile pervenuto per successione ereditaria.

In particolare, i giudici hanno chiarito che se uno degli eredi non ha versato quota di imposte a suo carico, gli atri coeredi risultano obbligati al pagamento, ferma restando la possibilità per gli stessi, successivamente, di rivalersi sul soggetto inadempiente: il debito nei confronti dell’Erario, infatti, è unico e non è soggetto a divisione.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale