Altre Novità
10 Ottobre 2008

Imposta di bollo per il libro giornale informatico: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 6 ottobre 2008, n. 371, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un’istanza proposta dall’Associazione bancaria Italiana (ABI), ha fornito chiarimenti in merito alle modalità di assolvimento dell’imposta di bollo da parte delle imprese bancarie con riguardo alla tenuta del libro giornale “sintetico” su supporto informatico.

L’Amministrazione finanziaria ha, infatti, precisato che ai fini della corretta applicazione dell’articolo 16, punto 1, lett. a) della Tariffa, parte prima, annessa al DPR n. 642/1972, tale imposta è dovuta per le registrazioni o frazioni di esse effettuate nel libro giornale o nel libro degli inventari o in un registro bollato e vidimato nei modi di cui agli articoli 2215 e 2216 C.c..

Il presupposto impositivo ricorre a proposito delle registrazioni presenti nel libro giornale, anche nel caso in cui siano riprese all’interno di libri sezionali per esigenze di sistematicità della rappresentazione contabile. Invece, non sono soggette all’imposta di bollo le diverse scritture contabili sistematiche, tenute con modalità e secondo fini diversi da quelli propri del libro giornale (quali, ad esempio, le c.d. scritture ausiliarie), anche se definite come “sezionali del libro giornale”.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto