INPS: sui soci, amministratori e lavoratori l’istituto chiede la doppia contribuzione

L’INPS con il Messaggio n. 20886/07 ribadisce che l’obbligo della doppia imposizione contributiva per i soci, amministratori e lavoratori di una società rimane nonostante la Corte di Cassazione con una recente sentenza a affermato il contrario.

Precisa infatti l’istituto, con la circolare in oggetto, che considera insufficiente, per modificare l’orientamento intrapreso, l’esistenza di una sola pronuncia della Cassazione.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale