Gas metano: agevolazioni anche per i negozi

Con Circolare 27 dicembre 2006, prot. n. 4428/V, l’Agenzia delle Dogane ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’estensione delle agevolazioni d’imposta per il consumo di gas metano (accisa) anche al settore della distribuzione commerciale ad opera dell’art. 2, comma 73, D.L. n. 262/2006.

Soggetti interessati al risparmio sul consumo di gas metano sono sia i commercianti all’ingrosso che quelli al dettaglio (negozi, bar, farmacie ecc.); può inoltre beneficiarne anche l’amministratore del condominio se in esso si svolgono più unità commerciali.

Tali soggetti devono presentare alla società erogatrice del servizio l’apposito modulo di richiesta con allegato il certificato di iscrizione alla CCIAA; è comunque ammessa l’autocertificazione mediante il modulo reperibile presso le medesime società di servizio cui va allegato il documento di identità del legale rappresentante. Se la richiesta viene presentata entro il 28 febbraio 2007, il soggetto ha diritto al rimborso delle imposte maggiormente pagate a decorrere dal 3 ottobre 2006 (data di entrata in vigore del decreto). Oltre tale termine, l’agevolazione decorrere dalla data di presentazione senza alcun rimborso per i periodi precedenti.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale