Altre Novità
16 Gennaio 2005

Finanziaria 2005: incentivi per l’insediamento nei piccoli Comuni montani sottodotati

Scarica il pdf

Con i commi da 54 a 56 la Finanziaria 2005 prevede lo stanziamento di 5 milioni di euro per l’anno 2005, al fine di costituire un fondo presso il Ministero dell’Interno, per incentivare:

  • l’insediamento di attività produttive e commerciali,
  • il recupero di manufatti,
  • il recupero di edifici e case rurali,
  • il recupero di antichi mestieri,
  • nei piccoli Comuni montani considerati sottodotati.

    I Comuni montani sono considerati "piccoli" quando risultano avere una popolazione inferiore ai 1.000 abitanti, mentre sono considerati "sottodotati" quando vengono identificati come tali dal "confronto tra le risorse di ciascun ente […] e la quota di fabbisogno corrispondente alla percentuale generale delle risorse complessive rispetto ai fabbisogni complessivi" così come previsto dal D.Lgs. 30 giugno 1997, n. 244.

    Fonte:  www.seac.it

    Articoli correlati
    14 Maggio 2021
    Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

    L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

    14 Maggio 2021
    Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

    Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

    14 Maggio 2021
    Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

    L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

    Affidati ad un professionista
    Richiedi una consulenza con un nostro esperto