NULL
Altre Novità
10 Settembre 2004

Fideiussioni: applicazione dell’imposta di registro

Scarica il pdf

Con Sentenza 2 settembre 2004, n. 17723, la Corte di Cassazione ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione dell’imposta di registro sulla prestazione di garanzie fideiussorie.

Secondo la Corte, in caso di confidesiussione o fideiussione cumulativa, in quanto espressione di un comune intento negoziale di garanzia, l’imposta di registro è unica, mentre nel caso di fideiussione plurima, la medesima imposta è dovuta per ogni singolo atto.

Fonte:   www.seac.it

Articoli correlati
2 Dicembre 2022
Sì al Superbonus in caso di installazione dell’ascensore esterno all’edificio.

L'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un nuovo quesito riguardante il Superbonus. A...

2 Dicembre 2022
La cessione di smart box resta esclusa dall’esterometro.

Le cessioni degli "smart box" rientrano nei dati che devono essere comunicati tramite...

25 Novembre 2022
Compensi dell’agente sportivo: si tratta di redditi di lavoro autonomo.

Con la Risoluzione n. 69 del 21 novembre 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto