NULL
Altre Novità
1 Dicembre 2007

Discarico quote inesigibili, controlli allungati

Scarica il pdf

Con Risoluzione 28 novembre 2007, n. 344, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito il termine entro il quale è possibile effettuare i controlli propedeutici al discarico delle quote inesigibili. Il concessionario, una volta espletate infruttuosamente tutte le procedure per il recupero delle somme iscritte a ruolo deve richiedere il discarico per inesigibilità all’ente creditore.

Secondo l’Agenzia delle Entrate, in base all’art. 59, D.Lgs. n. 112/1999, il termine entro il quale essa deve effettuare i controlli delle comunicazioni di inesigibilità trasmesse dai concessionari deve considerarsi prorogato al 1º luglio 2009 (anziché il 1º ottobre 2007): tale termine vale per tutti i ruoli consegnati fino al 30 giugno 2003, le cui domande di discarico sono state presentate entro il 30 giugno 2006.

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
24 Giugno 2022
Contributo straordinario sugli extraprofitti contro il caro bollette: ecco gli adempimenti dichiarativi e di versamento.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 17 giugno 2022, sono...

24 Giugno 2022
Contributo straordinario a carico delle aziende energetiche: pubblicate le risposte alle domande più frequenti.

Pubblicate sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate le risposte alle domande più...

24 Giugno 2022
Comunione gratuita di terreni tra colottizzanti: quale trattamento ai fini delle imposte indirette e dirette?

Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla tassazione da applicare, ai fini...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto