Diritto annuale CCIAA: fissati gli importi per il 2005

Sono stati stabiliti con Decreto del Ministero delle Attività produttive e del Ministero dell’Economia e delle Finanze, inviato ieri per la registrazione alla Corte dei Conti, gli importi del diritto annuale dovuto dalle imprese alle Camere di commercio per il 2005.

Vengono confermati gli importi già in vigore per il 2004, ad eccezione che per le società di capitali che nel 2004 hanno registrato perdite di fatturato, per le quali il tributo risulta diminuito.

Si ricorda infine che per le società fra avvocati, l’importo dovuto risulta pari a euro 170,00.

Fonte:  www.seac.it