Diritto annuale CCIAA: Circolare del MAP sul nuovo sistema sanzionatorio

Il Ministero delle Attività produttive, con Circolare 20 giugno 2005, n. 3587/C fornisce chiarimenti sul regolamento delle sanzioni amministrative tributarie in caso di omesso o tardivo versamento del diritto annuale alle Camere di commercio, di cui al D.M. 27 gennaio 2005, n. 54.

In particolare, la Circolare illustra:

· le due tipologie di violazioni sanzionabili, precisando che sono considerati tardivi anche gli importi versati entro un mese dalla scadenza, ovvero entro il 20 luglio, se non maggiorati dello 0,40%;

· l’istituto del ravvedimento operoso;

· i casi di applicazione del principio del favor rei, in particolare con riferimento alle violazioni relative al 2001 e al 2002;

· la responsabilità per le sanzioni in caso di cessione di azienda.

Fonte:  www.seac.it