Altre Novità
9 Maggio 2009

Determinazione del reddito attraverso i parametri: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza 7 aprile 2009, n. 8420, la Corte di Cassazione si è espressa in materia di determinazione del reddito in via “statistica” attraverso, cioè, l’uso dei parametri previsti dalla Legge n. 549/1995.

Secondo i giudici, i coefficienti presuntivi rappresentano un valore minimale nella determinazione del volume d’affari e assumono, quindi, valore di presunzione legale relativa.

Pertanto, i contribuenti possono contestarne i risultati dimostrando “l’insussistenza dei maggiori indici di reddito in essi previsti, dando prova di specifiche circostanze che rivelino il conseguimento di un ammontare di ricavi inferiore.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
14 Maggio 2021
Rimborsi per spese sostenute da lavoratori in smart working: tassabili se non collegati a criteri oggettivi.

L'Agenzia delle Entrate si è pronunciata nuovamente riguardo alla tassabilità dei...

14 Maggio 2021
Attestazioni rilasciate a medici che chiedono un indennizzo per isolamento da Covid: sì all’imposta di bollo.

Nuova questione affrontata dall'Agenzia delle Entrate. Si tratta dell'applicabilità...

14 Maggio 2021
Interventi in aree per fiere e convegni: quando è ammesso il credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro?

L'Agenzia delle Entrate è intervenuta a fornire nuovi chiarimenti riguardo...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto