NULL
Altre Novità
11 Luglio 2009

Dalla rinotifica decorrono i termini di difesa: Sentenza della Cassazione

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 13671/2009, la Corte di Cassazione ha fornito chiarimenti in materia di sanzioni valutarie, stabilendo che, i termini difensivi, nel caso in cui un verbale venga rinotificato per correggere precedenti errori, decorrono dall’ultima notifica.

Ne consegue che l’inosservanza del termine assegnato all’Ufficio italiano dei cambi di rimettere gli atti al ministero dell’Economia e delle finanze comporta l’estinzione dell’obbligazione e, di conseguenza, l’annullamento del decreto ministeriale con il quale veniva irrogata la sanzione al trasgressore.

Tale principio, dettato con riferimento alle sanzioni valutarie oggetto della sentenza, può interessare anche gli atti tributari.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
26 Novembre 2021
Quando si può parlare di commercio elettronico indiretto e quali sono i relativi obblighi di certificazione?

Commercio elettronico indiretto ed obblighi di certificazione. A presentare l'istanza...

26 Novembre 2021
Eredi del professionista: quali sono gli obblighi Iva da adempiere?

Nel caso di morte del professionista, quali sono gli adempimenti Iva a carico degli...

26 Novembre 2021
Subentro nella locazione della casa del portiere: si può optare per la cedolare secca.

Il quesito posto all'Agenzia delle Entrate riguarda l'applicabilità della cedolare...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto