Criterio del prezzo – valore applicabile alle permute tra privati: Risoluzione delle Entrate

Con Risoluzione 9 novembre 2007, n. 320, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in materia di applicazione ad una permuta immobiliare del sistema del cosiddetto “prezzo – valore“, di cui all’articolo 1, comma 497, Legge 23 dicembre 2005, n. 266.

Più specificatamente ha disposto che tale criterio, più vantaggioso ai fini della determinazione delle imposte di registro, ipotecarie e catastali, in quanto calcolate sul valore catastale dei beni, è applicabile anche alle permute immobiliari tra privati. Esso è infatti applicabile, per norma, a tutte le cessioni di immobili ad uso abitativo, a prescindere dalla tipologia di contratto sottostante.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale