Altre Novità
9 Maggio 2009

Credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 6 maggio 2009, n. 125, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito agli importi agevolabili come credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo.

Si riportano di seguito le interpretazioni dell’Amministrazione finanziaria:

  • in tema di costi riguardanti il personale, sono agevolabili quelli attinenti i rapporti di lavoro subordinato ed a progetto, rimanendo escluse dal credito d’imposta le borse di studio, nonché i contratti di fornitura di lavoro temporaneo (c.d. “interinale”);
  • per quanto riguarda i costi relativi ai brevetti, sono ammesse all’agevolazione esclusivamente le spese per l’acquisizione dei brevetti da terzi;
  • in merito ai costi per l’acquisizione di strumenti ed attrezzature, sono agevolabili gli acquisti dei beni predetti tramite contratti di compravendita e di locazione finanziaria, non estendendosi alla locazione o al noleggio.

Con riguardo agli obblighi di documentazione, per dimostrare l’ammissibilità ed effettività dei costi sostenuti per il personale, l’Agenzia ha infine precisato che è sufficiente l’apposizione della firma del legale rappresentante e del professionista su un unico documento riepilogativo dei fogli presenza.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
15 Ottobre 2021
Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo: ecco le modalità di applicazione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'11 ottobre 2021, sono...

15 Ottobre 2021
Agevolazioni per gli under 36 che acquistano la prima casa: tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.

L'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti in merito alle agevolazioni...

15 Ottobre 2021
Regime speciale per i lavoratori impatriati: no all’opzione per il prolungamento prima della conclusione del primo quinquennio.

Una nuova Risposta dell'Agenzia delle Entrate riguardante il regime speciale previsto...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto