NULL
Altre Novità
2 Marzo 2007

Corte di Cassazione: legittimo l’accertamento fondato su documenti extracontabili

Scarica il pdf

Con Sentenza 14 febbraio 2007, n. 3222, la Corte di Cassazione ha stabilito che è legittimo l’accertamento fondato su un estratto conto bancario trovato dalla Guardia di Finanza fra le carte dell’imprenditore nel corso di una verifica fiscale.

I giudici hanno infatti riconosciuto valenza probatoria al documento, contenente l’indicazione di alcuni versamenti presumibilmente riferibili ad operazioni non fatturate, nonostante la sua natura extracontabile.

La Sentenza va quindi ad accrescere il numero dei documenti extracontabili su cui il Fisco può fondare un accertamento induttivo, fra cui sono da ricomprendersi appunti dell’imprenditore, block notes, matrici di assegni, ecc..

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
20 Maggio 2022
Legge di Bilancio per il 2022: tutti i chiarimenti sulle proroghe dei crediti d’imposta.

Nella Circolare n. 14 del 17 maggio 2022, l'Agenzia delle Entrate ha fornito diversi...

20 Maggio 2022
Trattamento fiscale agevolato per i premi di risultato: no se previsti solo da regolamenti aziendali.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate sulla tassazione dei premi di...

20 Maggio 2022
Superbonus: possibile esercitare l’opzione per la cessione solo per un tipo di intervento.

Un nuovo quesito sul Superbonus è stato posto all'attenzione dell'Agenzia delle...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto