Altre Novità
25 Settembre 2009

Contenzioso: esame del giudice tributario anche nel merito

Scarica il pdf

Con Ordinanza 1 settembre 2009, n. 19079, la Corte di Cassazione si è espressa in materia di contenzioso e sul giudizio di merito espresso da parte del giudice nel processo tributario.

Secondo la Suprema Corte nel caso in cui il giudice tributario ritenga non valido l’avviso di accertamento per motivi di carattere sostanziale, e non puramente formali, non può limitarsi ad annullare l’atto impositivo ma deve anche esaminare nel merito la pretesa tributaria avanzata da parte dell’Amministrazione finanziaria.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
24 Settembre 2021
L’oggetto sociale della start-up innovativa.

I requisiti richiesti dalla legge. Per ottenere la qualifica di start-up innovativa...

24 Settembre 2021
Immobili in corso di definizione: ammesso il Superbonus a certe condizioni.

Nuovi chiarimenti sull'applicazione del Superbonus. Il contribuente istante è...

24 Settembre 2021
Detassazione per contributi ed indennità per emergenza Coronavirus.

Il nuovo quesito affrontato dall'Agenzia delle Entrate riguarda il corretto trattamento...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto