Altre Novità
12 Marzo 2010

Bonus rottamazione veicoli: il credito d’imposta vantato nei confronti del Fisco può essere ceduto

Scarica il pdf

Con Risoluzione 5 marzo 2010, n. 15, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il bonus statale concesso per la rottamazione dei veicoli rappresenta per l’impresa costruttrice o importatrice di auto un vero e proprio diritto di credito nei confronti dell’Erario.

Pertanto, le case automobilistiche, in caso di incapienza delle imposte da versare, sono autorizzate a cedere il credito d’imposta, secondo le ordinarie regole civilistiche. Detta cessione deve essere evidenziata in un atto di data certa, da comunicare alle Entrate, contenente gli elementi utili per monitorare il corretto uso del credito stesso.

A sua volta, la società che acquisisce il credito in esame può utilizzarlo in compensazione con i propri debiti d’imposta o contributivi.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: al via nuovi contributi a fondo perduto.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021 ed è entrato in vigore...

11 Giugno 2021
Decreto Sostegni bis: aiuti per le attività chiuse, proroga credito d’imposta per locazioni non abitative e riduzioni Tari.

Ecco nuove ed ulteriori misure introdotte con il cosiddetto Decreto "Sostegni...

11 Giugno 2021
Dichiarazione dei redditi 2021: chiarimenti sulla compilazione in caso di indennità di disoccupazione percepita nel 2020.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo alla compilazione della...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto