NULL
Altre Novità
28 Marzo 2009

Bonus investimenti nelle aree svantaggiate: Risoluzione delle Entrate

Scarica il pdf

Con Risoluzione 23 marzo 2009, n. 75, l’Agenzia delle Entrate, in risposta ad una istanza d’interpello, si è espressa riguardo all’utilizzo del credito d’imposta spettante per gli investimenti in aree svantaggiate previsto dall’art. 1, commi da 271 a 279, Finanziaria 2007.

Secondo l’Amministrazione finanziaria, il ritardo nella realizzazione delle opere d’investimento programmate non comporta la decadenza dall’agevolazione e la perdita del credito d’imposta.

Ciò che rileva è che il credito sia fruito solo dopo la realizzazione del programma d’investimento e comunque entro l’anno 2013, evidenziandolo nelle dichiarazioni dei redditi relative ai singoli periodi d’imposta in cui lo stesso matura.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

 

Articoli correlati
3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: aliquota Iva ridotta per più prodotti e nuove regole per la verifica delle partite Iva.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: le novità per le operazioni con l’estero.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

3 Febbraio 2023
Legge di Bilancio per il 2023: nuovo contributo di solidarietà a carico delle imprese del settore energetico.

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022 la Legge di Bilancio per l'anno...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto