Altre Novità
27 Ottobre 2007

Avvocato Generale UE: condoni Tremonti contrari al diritto comunitario

Scarica il pdf

L’Avvocato Generale della Corte di Giustizia Europea, a conclusione dell’analisi di un caso tuttora oggetto di contenzioso, ha rilevato come i condoni fiscali ai fini IVA emanati nel 2003 costituiscono violazione degli articoli 2 e 22 della VI direttiva e dell’art. 10, Trattato CE.

L’Avvocato Generale contesta, in particolare, il fatto che la disposizione incriminata prevedeva espressamente la rinuncia all’accertamento delle operazioni imponibili; ciò è in netto contrasto con il diritto comunitario. Per essere efficaci i condoni dovrebbero essere concessi una tantum, prevedere il pagamento di tutti gli importi dovuti e non devono implicare la preclusione a qualsiasi verifica; in caso contrario il soggetto potrebbe ritenere più vantaggioso evadere e successivamente ravvedersi.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
23 Luglio 2021
Decreto Sostegni bis: ecco le modalità di applicazione del credito d’imposta per sanificazione ed acquisto dispositivi di protezione.

Con un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 luglio 2021, sono...

23 Luglio 2021
Bonus facciate: sì ad interventi su parapetti dei balconi.

Nuovi chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate riguardo all'applicazione del "bonus...

23 Luglio 2021
Sisma bonus per acquirenti: sì se l’asseverazione è presentata tardivamente per nuova zona sismica.

L'Agenzia delle Entrate ha affrontato una nuova questione relativa all'applicazione del...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto