Antiriciclaggio: nuovo parere dell’Ufficio italiano cambi

Con Parere 20 novembre 2006 n. 26, l’UIC ha sostituito il precedente Parere n. 14 che regolamentava l’obbligo di registrazione degli incarichi professionali nell’archivio unico.

Nel caso di incarico a tempo indeterminato e di incarico a tempo determinato con possibilità tacita di rinnovo (assistenza e compilazione della dichiarazione dei redditi e redazione del bilancio) la registrazione va effettuata una sola volta.

Resta fermo, peraltro, l’obbligo di effettuare distinte e ulteriori registrazioni per le operazioni di trasmissione, movimentazione o gestione di mezzi di pagamento beni o utilità in nome o per conto del cliente di importo superiore a 12.500 euro (modello F24 cumulativo).

Fonte:  www.seac.it
Articolo pubblicato in data 25.11.2006

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale