Altre Novità
24 Novembre 2007

Agevolazioni prima casa anche dove si lavora

Scarica il pdf

Con Sentenza n. 74/7/2007, depositata il 10 ottobre 2007, la CTR Lazio ha affermato che le agevolazioni per l’acquisto della prima casa spettano anche a chi pur possedendo già un immobile nel comune di residenza ne acquista un altro nel comune nel quale svolge la sua attività lavorativa.

Secondo la Commissione, per godere di tali agevolazioni, è sufficiente che il contribuente provi di aver acquistato l’immobile nel comune dove svolge la sua attività lavorativa prevalente: ciò indipendentemente dal trasferimento della sua residenza nel termine di 18 mesi.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale

Articoli correlati
7 Maggio 2021
Rimborsi ai lavoratori in smart working esclusi da tassazione.

Lavoratori in smart working e tassazione dei rimborsi spese. Arrivano i chiarimenti...

7 Maggio 2021
Sospensione attività di riscossione: arriva la proroga al 31 maggio.

Con un Comunicato Stampa del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30 aprile 2021,...

7 Maggio 2021
Consulenza da parte di professionista non iscritto all’albo: se si tratta di ditta individuale non c’è ritenuta.

Professionista non iscritto ad un albo e ritenuta d'acconto: l'Agenzia delle Entrate...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto