Agevolazioni prima casa anche dove si lavora

Con Sentenza n. 74/7/2007, depositata il 10 ottobre 2007, la CTR Lazio ha affermato che le agevolazioni per l’acquisto della prima casa spettano anche a chi pur possedendo già un immobile nel comune di residenza ne acquista un altro nel comune nel quale svolge la sua attività lavorativa.

Secondo la Commissione, per godere di tali agevolazioni, è sufficiente che il contribuente provi di aver acquistato l’immobile nel comune dove svolge la sua attività lavorativa prevalente: ciò indipendentemente dal trasferimento della sua residenza nel termine di 18 mesi.

Fonte:  www.seac.it

 

Per maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquista la circolare informativa fiscale