NULL
Altre Novità
11 Luglio 2005

Accertamento: contenuto dell’avviso

Scarica il pdf

Con Sentenza 27 giugno 2005, n. 13810, la Corte di Cassazione ha nuovamente chiarito che gli avvisi di accertamento devono contenere, a pena di nullità, l’indicazione dell’imponibile accertato, delle aliquote applicate e delle imposte liquidate, sia al lordo che al netto delle detrazioni, delle ritenute d’acconto e dei crediti d’imposta.

Pertanto, un avviso di accertamento IRPEF che non contiene l’indicazione delle aliquote applicate è nullo. E nullo è anche, nel caso specifico, l’accertamento ILOR contenuto nel medesimo avviso.

Fonte:  www.seac.it

 

Articoli correlati
17 Maggio 2024
La nuova Riforma Fiscale, il parere del Dott. Scalia.

E' in via di definizione la nuova riforma fiscale, e per capire lo stato dell'arte,...

17 Maggio 2024
Bonus badanti: accesso ai servizi per i lavoratori domestici.

Sul sito dell’INPS vi è una sezione telematica dedicata ai lavoratori domestici...

17 Maggio 2024
Tax credit ReS al via le iscrizioni all’Albo

Una volta registrati sulla piattaforma fornita dal Mimit, gli interessati ad iscriversi...

Affidati ad un professionista
Richiedi una consulenza con un nostro esperto