Accertamenti adottati per errore: Sentenza della Corte di Cassazione

Con Sentenza 26 febbraio 2009, n. 4622, la Corte di Cassazione ha stabilito che il contribuente può impugnare gli accertamenti adottati dal Fisco per errore e comunque privi di efficacia.

Infatti i principi fondamentali dell’ordinamento giuridico e tributario ostano all’emissione e notificazione di atti impositivi da parte dell’Amministrazione finanziaria che successivamente ne disconosca l’efficacia.

Detti atti sono suscettibili di incidere sulla sfera giuridica del destinatario e, se inutilmente emanati, possono costituire fonte di responsabilità e titolo per la richiesta di risarcimento del danno da parte del contribuente.

 

Fonte:  www.seac.it

 

Maggiori informazioni e approfondimenti sistematici ed esaurienti inviati direttamente alla vostra mail, acquisti la circolare informativa fiscale