Codice tributo 806T

ENTRATE EVENTUALI CONCERNENTI IL MINISTERO DELLE FINANZE – SPESE DI NOTIFICA

Codice Modalità di utilizzo (1) Tipo tributo Rateazione / Regione / Prov (2) Anno di riferimento (3) Codice ufficio (4) Codice atto (5)
806T D Erario 0000 AAAA SI

NOTE:

  1. (1)
    • L’indicazione del termine “D” nella colonna MODALITA’ DI UTILIZZO sta a significare che il tributo deve essere utilizzato solo per il versamento di imposte a debito.
    • L’indicazione del termine “R” nella colonna MODALITA’ DI UTILIZZO sta a significare che il tributo deve essere utilizzato solo per fruire di importi a credito.
    • L’indicazione del termine “E” nella colonna MODALITA’ DI UTILIZZO sta a significare che il tributo può essere utilizzato sia per il versamento di imposte a debito che per fruire di importi a credito.
    • La presenza del termine “(C)” nella colonna MODALITA’ DI UTILIZZO sta a significare che il tributo è utilizzabile solo presso il Concessionario della riscossione competente in ragione del proprio domicilio fiscale.
  2. (2)
    • Nella colonna RATEAZIONE/REGIONE/PROV., gli zeri iniziali possono non essere indicati; ‘NNRR’ indicano rispettivamente la rata oggetto di pagamento ed il numero di rate complessivo; ‘T0′, ‘T1′, ‘T2′ e ‘T3′ rappresentano la territorialità competente per il tributo da referenziare con i codici disponibili sulle rispettive tabelle T0 – Tabella Regioni e Provincie autonome, T1 – Tabella Enti locali, T3 – Tabella degli enti territoriali emittenti prestiti obbligazionari. T2 rappresenta la sigla della provincia da referenziare per il tributo.
  3. (3)
    • Nella colonna ANNO DI RIFERIMENTO, ‘AAAA’ richiede l’indicazione dell’anno cui si riferisce il versamento, ’0000′ non richiede l’indicazione dell’anno.
  4. (4)
    • L’indicazione del termine “SI” nella colonna CODICE UFFICIO sta a significare che per il tributo deve essere indicato il CODICE UFFICIO.
  5. (5)
    • L’indicazione del termine “SI” nella colonna CODICE ATTO sta a significare che per il tributo deve essere indicato il CODICE ATTO.
  6. (*)
    • Nella colonna CODICE ENTE/CODICE COMUNE della SEZIONE ICI ED ALTRI TRIBUTI LOCALI deve essere indicata la sigla di una della province italiane per Diritti Camerali.
  7. (**)
    • Nella colonna CODICE ENTE/CODICE COMUNE della SEZIONE ICI ED ALTRI TRIBUTI LOCALI deve essere indicato il codice catastale del comune competente per l’imposta.
Questo contenuto è stato inserito in F24. Aggiungi ai preferiti il permalink.

Codice tributo 806T

ENTRATE EVENTUALI E DIVERSE CONCERNENTI L’AGENZIA DELLE ENTRATE – SPESE DI NOTIFICA

Codice Tipologia Note
806T

NOTE:

  1. (1)
    • Indicare nel campo 14.cod.destinatario la sigla automobilistica della provincia di iscrizione del veicolo.
  2. (2)
    • Indicare nel campo 14.cod.destinatario il codice della regione competente.
  3. (3)
    • I caratteri xx devono essere sostituiti dalla sigla automobilistica della provincia di appartenenza dell’Ente.
  4. (4)
    • Indicare nel campo 14.cod.destinatario la sigla automobilistica seguita dal campo subcodice.
  5. (5)
    • Indicare nel campo 14.cod.destinatario il codice del comune ove è ubicato l’ente.
  6. (6)
    • Indicare nel campo 14.cod.destinatario la sigla automobilistica della provincia competente.
  7. (7)
    • Indicare nel campo 14.cod.destinatario la sigla della provincia di residenza dell’intestatario della carta di circolazione.
  8. (SI)
    • Il termine SI indica che per il tributo è richiesto il numero di riferimento attribuito dall’ufficio.
Questo contenuto è stato inserito in F23. Aggiungi ai preferiti il permalink.