banconote 4

Nuovi importi dei diritti annuali dovuti alle Camere di Commercio

2 Flares 2 Flares ×

Nuove misure per i diritti dovuti alle Camere di Commercio per il nuovo anno.

Come previsto, infatti, dall’articolo 28, comma 1, del Decreto Legge n. 90 del 24 giugno 2014, convertito dalla Legge n. 114 dell’11 agosto 2014 (recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari), l’importo del diritto annuale dovuto alle Camere di Commercio come determinato per il 2014 dovrà essere ridotto del 50 % a partire dal 2017.

I nuovi importi fissi annuali sono, pertanto:

  • di 44,00 Euro per le imprese individuali iscritte o annotate nella sezione speciale del Registro delle Imprese (piccoli imprenditori, artigiani, coltivatori diretti ed imprenditori agricoli);
  • di 100,00 Euro per le imprese individuali iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle Imprese;
  • di 15,00 Euro per i soggetti iscritti al REA (misura fissa da versare in via transitoria);
  • di 100,00 Euro per le società semplici non agricole (misura fissa da versare in via transitoria);
  • di 50,00 Euro per le società semplici agricole (misura fissa da versare in via transitoria);
  • di 100,00 Euro per le società tra avvocati disciplinate dall’articolo 16 del Decreto Legislativo n. 96 del 2001 (misura fissa da versare in via transitoria);
  • di 55,00 Euro per le unità locali di imprese con sede principale all’estero.
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 1 Pin It Share 0 LinkedIn 1 Email -- 2 Flares ×